San Gregorio Matese: Il Costume Tipico di San Gregorio Matese

19 agosto 2011

Il Costume Tipico di San Gregorio Matese

Costume Tipico San Gregorio Matese - Novi Soles

Il costume tipico di San Gregorio Matese si presenta vivace e variegato, contraddistinto da innumerevoli dettagli che sapientemente descrivono l'antico stile di vita della comunità locale.

L’abito femminile si compone di un’ampia gonna di panno blu, pieghettata sul retro e aggrappata con uno spesso filo di colore rosso, comunemente detto “coda di topo”. Al di sopra una camicia bianca, di lino o cotone, il più delle volte ricca di merletti. La stessa è protetta all’avambraccio da alcuni manicotti, un tempo utilizzati soprattutto durante la settimana, per i lavori di casa o nei campi; il grembiule e il copri capo sono invece di raso rosa. Come biancheria intima, gli immancabili mutandoni, stretti immediatamente sotto il ginocchio e con “sbuffo”. Il tutto è adorno da minuziosi decori di passamaneria dorata. Uno scialle di colore variabile e scarpe scure completano il costume femminile.

Pantalone fino al ginocchio e gilet di panno blu sono invece gli elementi primari dell’abito maschile, fra cui spicca una camicia bianca senza bavero, anch’essa in lino o cotone. Fra gli accessori: bottoni dorati per il gilet, calzini bianchi, passamaneria dorata o colorata, scarpe nere e un fazzoletto di raso rosso. 

Il costume tipico di San Gregorio Matese è stato fedelmente riprodotto dal gruppo folcloristico Novi Soles che annualmente si esibisce nella piazza del paese così come nelle varie manifestazioni folcloristiche regionali.


Ringraziamenti: Alfonso De Lellis



Nessun commento:

Posta un commento