San Gregorio Matese: giugno 2010

28 giugno 2010

Informazioni Geografiche sul Comune di San Gregorio Matese, Provincia di Caserta

Parco Regionale del MateseSan Gregorio Matese è situato sui monti del Matese a circa 750 metri s.l.m. Esso appartiene al territorio protetto del Parco Regionale del Matese, una vasta zona montuosa estesa tra la regione Molise e la regione Campania, tutelata a livello nazionale.

Sono chiamati "sarrocchi" gli abitanti di San Gregorio Matese, aggettivo spesso usato in modo dispreggiativo dagli abitanti dei paesi limitrofi. Un pò come i "quequeri", ovvero gli abitanti del vicino Castello del Matese o i "culi serunti" coloro che invece abitano a Piedimonte Matese. Un insieme di aggettivi che pur variando, descrivono allegramente tutti gli abitanti dei comuni appartenenti al comprensorio del Matese.

San Gregorio Matese è scelto da numerosi turisti come destinazione di vacanza durante la stagione estiva grazie al suo clima fresco e ventilato. Sono rare infatti le serate estive a San Gregorio Matese in cui si possa uscire a maniche corte. Gli abitanti del posto sanno fin troppo bene che è sempre opportuno portare a seguito una maglia a maniche lunghe.

San Gregorio MateseI cittadini di San Gregorio Matese sono molto religiosi, la maggior parte di essi frequenta la chiesa tutte le domeniche durante la funzione del mattino (solitamente alle ore 10.00, presso la Chiesa Nuova Santa Maria delle Grazie) o di sera alle ore 19.00, presso la Chiesa Antica. Le funzioni religiose sono celebrate dal parroco del paese: Monsignor Marcella Caravella.

San Gregorio Matese è bello da vedere anche durante il periodo invernale quando le prime "spruzzate" di neve rendono il paese molto affascinante. Da San Gregorio Matese inoltre, è possibile raggiungere la zona sciistica di Campitello del Matese, in provincia di Campobasso, situata a 1450 metri s.l.m. e distante da San Gregorio Matese 36 km.

Ma sono altrettante le cose da vedere a San Gregorio Matese: basti pensare alle chiese e cappelle situate in parte nel centro abitato e in parte sui monti del Matese (distanti solo 16 km); alla meravigliosa villa comunale dove regnano nella quiete alberi secolari tra cui il romantico "albero dell'amore"; i campi sportivi dove poter giocare a pallavolo, pallacanestro, calcio, calcetto e tennis; le montagne limitrofe adorne di una vegetazione lussureggiante dove fare piacevoli escursioni, raccogliere funghi o concedersi un rilassante pic nic.

Questo e molto altro vi aspetta a San Gregorio Matese! Il luogo giusto per le vostre vacanze invernali ed estive in Campania.


24 giugno 2010

Un Angolo Nascosto della Catena Appenninica Italiana

Il sito web San Gregorio Matese nasce dal desiderio di scrivere e offrire informazioni utili al navigatore che vuole conoscere meravigliosi angoli nascosti della vasta catena appenninica italiana.


Lo scopo è quello di riportare informazioni su San Gregorio Matese dal punto di vista storico, artistico e culturale oltre a eventi, manifestazioni e festività che nell'arco dell'anno si tengono in questo grazioso paese della regione Campania.


Conosciuto sin dalle epoche passate come "la piccola Svizzera" grazie alla sua vegetazione lussureggiante, o anche come il "presepe" che all'imbrunire s'illumina di luci gialle riflesse sul chiarore della neve invernale, San Gregorio Matese è uno dei luoghi più apprezzati da chi desidera trascorrere una vacanza estiva, invernale o anche solo un week end all'insegna del relax, della pace e della tranquillità più assoluta.


In più, gli abitanti di San Gregorio Matese, cordiali e generosi, si contraddistinguono da generazioni per l'accoglienza e la simpatia.